Press "Enter" to skip to content

MOVIMENTO della PASSERA CALVA… per Christian Zuttioni Podestà

     Ebbene sì; sono il candidato sindaco del “Movimento della Passera Calva”. Poiché, a Gorizia, ci son più candidati che tombini e nessuno di loro ha saputo esprimere un programma davvero adeguato alla nostra città, IO ME MEDESIMO, ho deciso di accogliere le innumerevoli suppliche dei miei sostenitori e dei tanti lettori de IL MEDIO e surclassare tutti gli altri concorrenti al trono di podestà rendendo vani i loro sforzi con la mia candidatura.
     Il “Movimento della Passera Calva” è l’unica lista strutturata sulle VERE ed INDISCUTIBILI esigenze delle cittadine e dei cittadini ed il mio impegno per soddisfare i bisogni di tutte e tutti sarà assoluto e costante e terrà conto soprattutto delle situazioni più importanti.
     Giacché siamo collocabili nell’area SINISTRACENTRODESTRA SOPRASOTTO AVANTIDIETRO e DENTROFUORI, siamo gli unici a poter conciliare tutti senza far mancare nulla a nessuno e per dimostrarlo – ma soprattutto per sviare ogni fuorvianza derivante dal nome del movimento – oggi pubblicheremo i punti più importanti del nostro programma di governo che, vi assicuriamo, realizzeremo in ogni suo punto.
     Premetto ed ammetto che il movimento nasce in base ad un’unica specifica esigenza maschile – smettere di sputacchiare come se si fosse fumata una senza filtro – ma questa prima embrionica idea ha dato, a me ed alla mia squadra, la possibilità di trovarci a contatto diretto con le problematiche della cittadinanza; problematiche che ci hanno convinto a strutturare i punti del programma che vado ad esporre

In primis;

  1. Emissione di un’ordinanza per l’obbligo della deforestazione sottomutandea femminile
  2. Creazione di un ufficio comunale che si occupa materialmente della deforestazione sottomutandea
  3. Assunzione di n° 30 estetiste/i in Comune da assegnare al servizio deforestazione subadominale femminile
  4. Assunzione di 10 collaboratori del sindaco – ME MEDESIMO – che lo aiutino a svolgere il lavoro di supervisione alla deforestazione

E poi arriviamo al commercio ed alla movida;

  1. Emissione di un’ordinanza che vieta la somministrazione di ANALCOLICI dopo le 18:00
  2. Emissione di un’ordinanza che impone ai gestori dei locali di offrire almeno un drink gratis a quelle con la quinta o più (ordinanza Beatrix 1-2017)
  3. Istituzione di un fondo per sostenere le spese delle goriziane che vogliono la quinta per bere gratis.
  4. Livellamento e blocco del prezzo della birra:
    • 250 cl – 25 cent
    • 500 cl – 50 cent
    • 1000 cl – 1 Euro
    • Per chi supera le 10 birre da 1000 cl ed è ancora cosciente tutte le birre dopo saranno gratis

Ma conosciamo bene anche le esigenze del sesso forte: le donne;

  1. Obbligo per i mariti, i morosi ed i conviventi di accompagnare le proprie donne a fare shopping almeno una volta al mese per una sessione di acquisto compulsivo di 18 ore o due volte al mese per una sessione da 9 ore (ordinanza Beatrix 2-2017)
  2. Istituzione di un fondo comunale per l’acquisto di scarpe
  3. Istituzione di un fondo comunale per l’acquisto di trucchi
  4. Istituzione di un fondo comunale per tinte, tagli e messe in piega.
  5. Creazione di un’associazione di volontariato di ascoltatori che si sorbiranno tutti i discorsi inutili delle femmine che gli uomini non capiscono
  6. Creazione di un’associazione di volontariato di “accompagnatori” che si occuperanno di assolvere al compito dei maschietti che non si vogliono sorbire le sessioni di shopping e, a discrezione delle femminucce, queste potranno usufruire degli “accompagnatori” anche per altri servigi mal espletati dai succitati maschietti.

In egual misura conosciamo le esigenze dei signori maschietti e la nostra attenzione nei loro confronti è pari a quella che abbiamo nei confronti del sesso forte;

  1. Istituzione della poligamia bilaterale (sia per gli uomini che per le donne) con conseguente decadimento dell’adulterio e relativo annullamento delle spese di separazione.
  2. Emissione di un’ordinanza che impone alle mogli o morose di svolgere i propri compiti… DARLA almeno una volta al giorno
  3. Istituzione del fondo Monaliza Night per sostenere le spese di quei maschietti che hanno femminucce che non adempiono totalmente ai propri compiti o che sono sprovvisti di qualcuno che quei compiti possa adempierli. (ordinanza Hans Landa 1-2017)
  4. Istituzione del fondo Viagra a sostegno di quei maschietti che si accompagnano a femminucce che quei compiti li svolgono più dell’umanamente sostenibile.

Ma la nostra attenzione va anche alle tematiche sociali;

  1. Ordinanza “anti smaronamento” per la tutela della sanità mentale dei goriziani e delle goriziane con conseguente inevitabile interdizione perpetua all’accesso ai social ed al coglionamento politico del sig. cons. Santeparole. (ordinanza Stanga 1-2017)
  2. Istituzione di un patentino di idoneità per l’accesso ai social network atto a limitare lo scartavetramento di balle perpetrato dai vari Leoni da Tastiera con QI 0,003
  3. Ordinanza antischiamazzi circoscritta alle campane con restrizione particolare nelle mattine dedicate al doposbornia (ordinanza Mark Pisk)
  4. Ordinanza anti culopesante 1, che vieterà l’uso della macchina per i tragitti sotto i due chilometri
  5. Ordinanza anti culopesante 2, che implicherà l’installazione di strisce chiodate davanti alle panetterie, i tabaccai, le profumerie e, soprattutto, davanti alle scuole.

Anche il mondo del lavoro è stato oggetto di particolari attenzioni ed anche per questo argomento abbiamo elaborato le soluzioni più idonee;

  1. La settimana lavorativa non potrà iniziare prima delle ore 9:30 del martedì (per concedere il tempo di smaltire il week end) e dovrà assolutamente terminare entro e non oltre le 16:00 del giovedì
  2. La giornata lavorativa sarà di 4 ore con pausa cicca/birra di 15 minuti ogni ora
  3. Il datore di lavoro sarà obbligato a preoccuparsi della felicità dei dipendenti e in quest’ottica dovrà concedere, almeno ogni due giorni, una pausa sveltina di 30 minuti. In caso il dipendente – o LA dipendente – non disponga del minimo sindacale per sveltinare, il datore di lavoro dovrà convenzionarsi con le associazioni di “accompagnatori” ed “accompagnatrici” che si occupino dell’espletamento della pratica.
  4. Il lavoratore avrà diritto a sei mesi di ferie all’anno.

     Questi sono solo alcuni dei punti che rendono, il NOSTRO, il programma migliore tra tutti quelli degli altri candidati ma gli argomenti che abbiamo attenzionato sono innumerevoli.
     Abbiamo prestato moltissima attenzione al tema immigrazione; grazie ad un’azione congiunta del nostro ministro degli esteri Mark Pisk – che sta già stringendo accordi con Ucraina, Moldavia, Ungheria, Russia, Repubblica Dominicana, Brasile e Cuba – ed il nostro assessore all’integrazione Hans Landa – il quale si occuperà del sistema di integrazione e dell’inserimento nel mondo del “lavoro” – abbiamo già pronti gli arrivi di 30.000 povere migranti di età comprese tra i 18 anni ed i 35 anni.
     Ma abbiamo pensato anche alle piaghe più devastanti del nostro territorio, come l’aumento esponenziale del ritiro delle patenti; la nostra assessora Beatrix Kiddo, infatti, ha già pronta una proposta di legge per l’aumento del limite del tasso alcolico dall’attuale 0,50 ad un più ragionevole e comprensibile CINQUE.

     Insomma, è evidente che non ce n’è per nessuno, è evidente che SOLO NOI abbiamo a cuore le vere esigenze della nostra concittadinanza, è evidente che SOLO NOI abbiamo le risposte giuste, è evidente che solo noi siamo quelli con in tasca la ricetta del successo. Quindi:

PER UNA GORIZIA COME DIO COMANDA

VOTA MOVIMENTO DELLA PASSERA CALVA

CHRISTIAN ZUTTIONI PODESTÀ

Condividi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *